Risparmiare con auto-noleggio a lungo termine: tutti i vantaggi concreti

Risparmiare, un verbo inflazionato ai nostri giorni. Si fa di tutto per risparmiare tempo – in primis -, soldi, fatica e poi però difficilmente ci si riesce appieno. Il risparmio si cerca di attuarlo ad ogni tipo di attività umana, dagli spostamenti, al cucinare, anche al dormire.  Bisogna, però, fare attenzione a cosa e quanto si risparmia, a valutare bene i benefici che se ne traggono. Come quando si decide di acquistare un’automobile o uno scooter, insomma un mezzo per gli spostamenti, a prescindere di essere un privato cittadino o un’azienda. C’è davvero della convenienza nel possedere un mezzo di trasporto, piuttosto che noleggiarlo? Ecco, risparmiare con il noleggio a lungo termine non solo è possibile, ma è anche certo.

 

Nonostante il noleggio a lungo termine sia una pratica ormai estremamente diffusa un po’ ovunque, non solo nelle grandi città, tanto che anche le case madri automobilistiche lo offrano come servizio, si può ancora essere un po’ scettici. Del resto la vettura di proprietà è un must in Italia, un segno distintivo difficile da abbandonare. Eppure vale la pena considerare di farlo, vediamo come è possibile risparmiare con il noleggio a lungo termine.

 

Risparmiare sui costi fissi

Si fa presto a dire che l’automobile scelta costi 18mila euro, per dire. Mica è tutto. Immatricolazione, bollo, assicurazione, messa su strada? Non le consideriamo, sono tutte spese accessorie, ma obbligatorie. E poi ancora: tagliandi periodici, manutenzioni ordinarie – come freni, olio, filtri, pneumatici – sono altre spese sempre obbligatorie che ci si trova ad affrontare nel corso della vita della vettura, periodicamente, ma che a monte non consideriamo mai. Sbagliando. Già, sbagliando perché poi questi costi periodici fissi incidono notevolmente sul nostro budget e, eventualmente, su quello familiare.

 

Risparmiare sugli imprevisti

Quindi, tanto per fare due conti della serva, come si suol dire: l’automobile costa 18 mila euro, annualmente se ne vanno altri mille almeno per ogni anno di vita della vettura in costi fissi. Poi se la macchina – o moto, o scooter che sia – si rompe o viene danneggiata? Altri costi di manutenzione extra: tra meccanico, carrozziere, elettrauto, eventuale soccorso stradale e vettura sostitutiva. Altri soldi che gravano in modo inaspettato e imprevedibile sul proprio bilancio e costringono a dover rinunciare ad altro – o molto altro, a seconda dell’entità del danno.

 

Risparmiare tempo

Inoltre, gestire un mezzo di proprietà comporta anche perdita di tempo, anche se non si direbbe. Tutte le pratiche annuali vanno messe nel conto, poi c’è da organizzarsi per lasciare l’auto in officina per le manutenzioni ordinarie e – Dio non voglia – per quelle impreviste. E se l’auto è in riparazione come si fa ad andare a lavoro, scuola, a fare la spesa, in palestra e quant’altro? O ci si arrabatta se c’è un’altra auto in famiglia, o si chiede aiuto a familiari e amici, oppure si prendono i mezzi – quando è possibile. O si rinuncia.

 

Quindi, da una rapida analisi è chiaro che per risparmiare tempo e soldi è necessario cambiare visione e orientare la propria scelta non più su un mezzo di proprietà. L’unica soluzione è quella di risparmiare con il noleggio a lungo termine: ci si rivolge ad una società di noleggio – come Velsus.it – per una consulenza gratuita preliminare, si stabiliscono le proprie esigenze e il budget, si sceglie il mezzo più idoneo e poi per 4 anni si pensa solo a pagare un canone omnicomprensivo e a mettere benzina all’occorrenza. Zero problemi, zero pensieri, zero inconvenienti e zero rinunce. E dopo i 48 mesi? Si ricomincia con una vettura totalmente nuova, con tutti i benefici e comfort che ne conseguono