Come migliorare la velocità del modem

E’ bene chiarire che è impossibile riuscire ad ottenere una velocità di trasferimento dei dati superiore a quella che viene segnalata dall’Internet Service Provider (meglio conosciuto come, ISP), mediante il quale è stato stipulato il contratto. Però molto spesso accade che, buona parte degli utenti non riesce a sfruttare al meglio la sua connessione dati.

Tuttavia, è possibile applicare alcune semplici soluzioni, anche abbastanza generali, e ottimizzare il software e l’hardware di cui si dispone, compreso l’utilizzo dei server DNS specifici, al fine di poter almeno raggiungere la velocità massima consentita, di trasferimento dei dati, che può offrire la propria connessione.

Consigli pratici e verifiche

Anche tu stai riscontrando alcuni problemi per quanto riguarda la velocità modem? Se la tua risposta è affermativa, allora quest’articolo è ciò che fa al caso tuo! Come prima mossa, potresti cominciare a capire quali sono le cause che potrebbero rallentare la tua connessione a Internet. In realtà, i motivi esistenti sono tantissimi, però le cause più comuni solitamente sono queste:

  • Più di un download attivo contemporaneamente;
  • L'utilizzo di software o componenti hardware datati;
  • Un numero eccessivo di dispositivi (computer, smartphone, tablet, console, eccetera) connessi contemporaneamente alla rete;
  • Interferenze del segnale radio della connessione Wi-Fi causate dalle pareti o da elementi dell'arredo;
  • Una velocità di download eccessivamente bassa fornita dall'ISP.

Altro suggerimento è quello di verificare la velocità attuale della tua connessione. Con il proprio ISP, è stato stipulato un contratto, ed è in base a questo che si paga una determinata quantità come canone mensile; in base a questo canone, si ha a disposizione una precisa velocità di download e upload. Controlla quindi i valori attuali con quelli da contratto per avere un’idea più chiara sulla lentezza della tua connessione a Internet.

Una volta eseguito il test di velocità, se i dati riscontrati sono molto distanti da quelli che dovrebbero essere, allora è assolutamente consigliato contattare il servizio clienti del proprio ISP. Se questa situazione va avanti da tempo, allora è possibile che il mercato nel frattempo, si sia aggiornato con offerte anche più economiche e che forniscono linee molto più veloci.

Informati in giro!

Se sei giunto alla conclusione che è arrivata l’ora di cambiare il tuo contratto per la connessione dati, allora il consiglio è quello di compiere un’accurata ricerca relativa a tutti i provider presenti nella tua città, al fine di poter esaminare in modo dettagliato tutte le offerte più vantaggiose del momento.